Costruire un espositore per foto fai da te

portafoto da parete in legno e spago  mini album in fine art e portafoto da parete e spago

Se anche tu hai una casa piccola, hai tante foto (chiuse in un cassetto o ancora in versione digitale sul telefonino o sul pc) e vorresti esporle per mostrarle agli amici,  allora questo espositore potrebbe fare al caso tuo!espositore o portafoto da parete in legno e spago
Si tratta di un espositore o portafoto da parete in legno e spago, due materiali facilmente reperibili da tutti e a basso costo (noi li abbiamo acquistati in un negozio Leroy Merlin).
L’idea di costruire un espositore per le foto ci è venuta in occasione di uno degli eventi ai quali partecipiamo come Studio Fotografico in Cascina Cuccagna, una originale cascina del Settecento, in pieno centro città a Milano, diventata laboratorio attivo di socialità urbana.
Volevamo esporre le nostre foto in maniera originale, in linea con il design della cascina, utilizzando materiali naturali e dal design semplice!

Che cosa vi occorre per costruire questo portafoto:

  1. Due assi in legno d’abete lunghe circa 1 metro.
  2. Un trapano con punta da 3 o 4 per il legno.
  3. Un metro ed una matita.
  4. Vernice all’acqua per legno (se desiderate dare un aspetto più rifinito), bianca o del colore che si adatta meglio alla vostra casa.
  5. Mollettine di legno naturale (o colorate) e spago.
  6. Infine, le vostre foto preferite da appendere una ad una, per raccontare la vostra storia. Noi abbiamo preferito la dimensione quadrata cm.13×13!

occorrente per costruire un espositore per fotografie

Abbiamo acquistato due assi di legno di abete da Leroy Merlin al costo di circa €4 l’una.
Con una matita abbiamo segnato i punti in cui effettuare i buchi col trapano e, una volta effettuati i fori, lo abbiamo verniciato con una vernice bianca all’acqua.
Dopo qualche ora era asciutta!

assi di legno con buchi ogni 20 cm e metro  vernice all'acqua per legno
Non è rimasto che infilare lo spago attraverso i buchi posti alla stessa altezza.
Abbiamo appeso il nostro espositore al muro con un nastro biadesivo forte, applicandolo lungo tutta la lunghezza di ciascun asse (per non bucare i muri della cascina con i chiodi).
In casa, per una maggiore e più sicura tenuta si possono anche applicare dei ganci sulla sommità di ogni asse di legno, per fissare il tutto al muro con chiodi o tasselli.
Ed ora arriva il divertimento: appendere ai fili le fotografie che preferite con le mollettine di legno!!!

BUON DIVERTIMENTO!