Come fotografare un neonato molto sveglio

Una sessione fotografica per neonato inizia molto prima del giorno stabilito!
È importante per noi conoscere direttamente la famiglia che andremo a fotografare, fare un breve sopralluogo degli ambienti di casa, nei quali monteremo il nostro piccolo set e conoscere meglio la personalità del bambino ed i gusti della sua famiglia!

Quindi, scegliamo con grandissima cura gli accessori a maglia, gli sfondi, i cestini ed i tessuti da portare, che caratterizzeranno in maniera unica il servizio.
Quando il tempo lo permette, riusciamo anche a confezionarne o acquistarne di nuovi!

 

Quale attrezzatura è indispensabile per un servizio Newborn?

  1. Ovviamente, un’attrezzatura fotografica adeguata (macchine fotografiche ed obiettivi luminosi e di qualità).
  2. Flash con ombrello o bank (softbox o diffusore): le case di Milano troppo spesso non permettono di disporre sempre di abbondante luce naturale.
  3. Stand e supporti: uno per il flash e due per reggere il fondale, con barra estensibile e mollette per tenere teso il tessuto.
  4. Beanbag per posizionare e fotografare comodamente il neonato.
  5. Varietà di tessuti e diversi props, sempre perfettamente puliti e su misura per i bambini.
  6. Uno o più cestini, preferibilmente già riempiti con un fondo più rigido di asciugamani ed uno più morbido su cui poggerà il neonato.
  7. Non è obbligatorio, ma per noi è immancabile: una fonte di rumore bianco. Il neonato è stato immerso nei rumori dell’utero materno fino a quel momento e sentire questo sottofondo lo aiuta a rilassarsi e a sentirsi a suo agio!

Ora si inizia a capire perché il nostro lavoro inizia ben prima di arrivare a casa del cliente per il servizio fotografico!

Pur lasciando spazio alla creatività del momento e consapevoli degli inevitabili imprevisti che i neonati ed i bambini riservano, preferiamo stabilire una sorta di “scaletta” con le pose che desideriamo fare quel giorno.

Che cosa succede quando il neonato è particolarmente sveglio? Anzi, quando non si riesce ad addormentare, nonostante tutto l’impegno nostro e della mamma?

Dobbiamo dire che, fortunatamente, i neonati nelle prime due settimane di vita, prima o poi si addormentano!
Quindi, il primo consiglio è: PAZIENZA!
L’ansia non aiuta nessuno. Al contrario, il piccolo la percepirà e renderà tutto più difficile.

Ammettiamolo: a tutti, prima o poi, capiterà il neonato SVEGLIO! Perché magari è più nervoso del solito o perché ha superato la fase del sonno profondo tipico dei primissimi giorni di vita o ha più di un mese.

Sessione fotografica Newborn di Lorenzo, 24 giorni  neonato morde il naso della mamma

Quindi, come facciamo a fotografare un neonato molto sveglio?

Ossia…come comportarsi se il bimbo non vuole dormire?

Ancora una volta, la parola d’ordine è: respirare profondamente e rilassarsi!

Per esperienza, infatti, le foto che piacciono tanto a genitori e parenti del nuovo nato sono quelle in cui è sveglio e mostra al mondo i suoi occhioni lucidi e curiosi.

ritratto di neonato poggiato sulla spalla della mamma  ritratto di mamma che guarda neonato in bianco e nero

Certamente dovremo accantonare quelle pose rannicchiate, con le manine ed i piedini perfettamente in posa, in quanto lui non amerà essere forzato.
Alcuni neonati non vorranno cappellini in testa, mentre altri non sopporteranno essere troppo manipolati.

Tutti i neonati amano essere fasciati, in quanto si sentono protetti e contenuti, come in un caldo abbraccio. Avvolgere un neonato in un morbido tessuto elastico (Stretch wrap) aiuta anche noi fotografi a far sì che rimanga ben fermo, comodamente contenuto e non muova troppo braccia e gambe!

Possiamo approfittare del momento di veglia anche per fare alcune foto più intime, spontanee e rappresentative con genitori o fratellini. Potremo immortalare lo scambio di sguardi, le dinamiche e i gesti naturali che ne deriveranno e che suscitano in noi sempre una grande emozione!

ritratto di neonato sul letto con fratello  neonato sveglio baciato dal fratellino

Un cestino si rivela in questo caso un ottimo supporto per il neonato sveglio, sia per l’effetto di contenimento che permette, sia perché si trasforma in una comoda culla in cui fotografare il bambino da tutte le prospettive!

neonato sveglio dentro cestino su pelliccia bianca  neonato addormentato su sfondo bianco